sabato 30 ottobre 2010

Ritorno a Meat Log Mountain: nuova demo

Nuova demo per Meat Log Mountain, il videogioco punta e clicca interamente dedicato a orsi, orchi, nani, diavoloni e altre creature fantasy scaturite dall’immaginario bearish di uno staff di scatenati artisti e informatici in vena di divertirsi. Ricordiamo che il gioco, ambientato nell’immaginario paese montano da cui prende il titolo, segue le mosse del Dr. Cub, giovane medico condotto dalle spiccate tendenze orsofile. La versione precedente della demo era in bianco e nero, e ci permetteva di conoscere (e anche piuttosto bene, facendo le giuste scelte di gioco) il primo grosso paziente dell’ambulatorio: il rubizzo taglialegna Harry. Stavolta la demo è a colori, e gli straordinari disegni se ne giovano, presentando un gioco sempre più festoso e gioviale.

In parallelo, la crew dietro Meat Log Mountain propone anche la demo di Oni's Dice, altro gioco ursino che potremmo definire a tutti gli effetti uno spin off del videogame principale. Il protagonista è il medesimo (l’impacciato quanto sfacciato Dr. Cub) e stesse sono le finalità: giocare a strip poker, indurre orsoni a spogliarsi, a svelare dettagli dei loro corpi, a lasciarsi toccare. Stavolta si visita il locale dove gli abitanti di Meat Log Mountain si rilassano durante le lunghe serate. Ci verrà chiesto di scegliere il look per il personaggio principale, ma soltanto una tenuta sarà realmente disponibile all’interno della demo. Quindi entreremo nel locale e inizieremo a fare conoscenza con i suoi corpulenti avventori. Si gioca a dadi (scambiando battute piccanti con un affascinante orco verde) e si usano carte dai soggetti sexy in grado di farci guadagnare o perdere ulteriori punti. La posta in gioco... scopritela da soli.

La parte del leone, sia in Meat Log Mountain che in Oni's Dice, è sempre giocata dalla grafica ammiccante e dalla spensierata sensualità dei personaggi che porta in scena in modo effervescente. Il blog dedicato al gioco è soprattutto un’interessante galleria di bozzetti, progetti e preview di immagini di grande impatto visivo. Una festa per gli occhi, scaldata da colori accesi che conferiscono fascino a omoni titanici e a seducenti creature del folklore. Il gioco, con le sue risposte multiple, le sue scelte strategiche volte a conquistare i favori sessuali di un orco o di un boscaiolo, e il suo delizioso tentativo di usare un linguaggio insinuante, non è che un pretesto – sotto certi aspetti geniale – per proporre una nuova forma di Bear Art. Un viaggio visivo allegro e intrigante, dove ogni nuova illustrazione, sempre più conturbante, richiede la nostra concentrazione di giocatore per essere rivelata. Un’intuizione maliziosa che centra il bersaglio, grazie alla sua notevole potenza grafica.

Il gioco, progettato con LiveMaker, gira su Windows XP e superiori e Linux e costa $ 15.

La nuova demo a colori di Meat Log Mountain può essere scaricata da:
http://www.multiupload.com/ORFG4CXOQZ

La demo di Oni's Dice si trova qui: http://www.multiupload.com/GWO6G7OGMX




1 commento:

NoirPink - Modello PANDEMONIUM ha detto...

E per chi ha Mac niente :-(