martedì 10 agosto 2010

L'arte di Chris Bogia


Chris Bogia, giovane artista con Master in Fine Art all'Università di Yale, scultore, creativo e militante della scena bear internazionale, è un personaggio del quale ci piacerebbe sapere di più. Quel che finora giunge dalla rete, sono alcune sue interessanti esposizioni di materiale tra lo scultoreo, la pittura e l'installazione artistica, passando per la fotografia e giochi visivi con un pizzico di provocazione che non dispiace. Fantasioso negli accostamenti cromatici, realizzatore di suggestivi arazzi spesso illuminati da interessanti composizioni a tema floreale, ama dedicarsi anche alla rivisitazione di copertine di celebri album musicali. In qualche intervista si definisce un nerd totale riguardo alla musica, amante del Nintendo Wii e soprattutto della cultura bear. 
 

Dell'arte di Chris Bogia è straordinaria soprattutto la duttilità, quella forza plastica che permette alle arti figurative di combinarsi, fare all'amore e produrre qualcosa di diverso, nuovo e sconcertante. La sperimentazione artistica di Chris sembra proprio non conoscere la parola fine, e continua a mutare, nella sua mente fervida e negli occhi di chi guarda, regalando stupore e ondate di sensualità di rara potenza.
Un ulteriore evoluzione dell'opera di Chris consiste proprio in questo sviluppo che prende spunto dai consueti set delle riviste di arredamento per presentare qualcosa che rompa gli argini delle convenzioni e invada impetuosamente l'immaginario del suo pubblico. Vediamo quindi le sculture e i pannelli di Chris utilizzati come decorazione di interni insieme a un mobilio appositamente scelto per l'occasione. Vediamo lo stesso Chris, fare della sua firma d'artista una presenza fisica all'interno del suo lavoro, e accanto a lui una ciurma di orsi messi a nudo, in posa plastica, erotica, a dar fuoco con la passione reale dei loro corpi il mondo interiore dell'artista che a quel punto deflagra, pronto a trasformarsi praticamente in tutto. Dal caos all'ordine, e dall'ordine al caos dell'eros, in un vortice di creatività interminabile.


Ci auguriamo che i lavori di Chris Bogia e il suo talento valichino presto i confini statunitensi e possano donarci le nuove emozioni che l'estro di questo interessante artista promette. 








1 commento:

Pocoyo ha detto...

Bellissimo.
Le cose che amo di più fuse insieme. L'arte e gli orsi! Gnummy!